(Finanza.com) L’economia tedesca si riprenderà nel secondo semestre. A dirlo è la Banca centrale tedesca, la Bundesbank, nel suo bollettino mensile. L’istituto pronostica che nella seconda metà dell’anno la domanda interna e quella in arrivo dai Paesi al di fuori di Eurolandia compenseranno il calo dell’export verso gli altri Paesi dell’Eurozona. Per domani e venerdì è attesa la pubblicazione dell’indice Zew e dell’Ifo relativi il mese di giugno. Il primo è atteso da 10,8 a 5 punti mentre il secondo da 106,9 è visto a 105,9 punti.