(Finanza.com) Generali limita i danni a Piazza Affari, dove lascia sul parterre lo 0,25% a 12,09 euro, in scia ad un report di Deutsche Bank che ha alzato il giudizio sulla compagnia assicurativa a buy da hold portando il target price a 14,5 euro dal precedente 11,7 euro. “Ci aspettiamo che il contenimento dei costi, il miglioramento delle sottoscrizioni e le cessioni possano rappresentare le iniziative del gruppo per migliorare la profittabilità e rafforzare la struttura patrimoniale”, scrivono gli analisti della banca tedesca secondo cui un successo nell’esecuzione del piano industriale potrebbe aumentare il valore di oltre il 50%. Secondo il broker, il contenimento dei costi e l’aumento delle sottoscrizioni potrebbero generare profitti addizionali per 900 milioni di euro entro il 2015.