(Finanza.com) Utili sopra le stime per General Mills. Il colosso del comparto alimentare statunitense ha annunciato che nel quarto trimestre l’utile è salito da 320,2 a 325,4 milioni di dollari. Il risultato per azione nella versione adjusted, quella depurata delle componenti straordinarie, si è attestato a 60 centesimi, un centesimo in più rispetto alle attese. Sotto le stime invece le vendite, nonostante siano salite dell’11,9% a 4,07 miliardi (consenso 4,11 mld). Per l’esercizio fiscale 2013 la società ha detto di attendersi un utile per azione di 2,65 dollari, 10c in meno rispetto alle stime. Il titolo GIS nel pre-mercato quota in rialzo dello 0,9%.