(Finanza.com) L’unità petrolifera della russa Gazprom ha fatto sapere che i profitti netti semestrali sono cresciuti dello 0,4% a 2,47 milioni di dollari grazie all’aumento nei prezzi dei carburanti. Nessun dato trimestrale è stato comunicato, ma gli analisti prevedevano un calo del 7,1% negli utili del periodo. In crescita annua del 18,8% il fatturato semestrale, a 18,17 miliardi di dollari, mentre l’Ebitda è salito del 6,6% a 4,68 miliardi di dollari. La produzione semestrale è crescitta del 5,1% a 217 milioni di barili equivalenti di petrolio.