(Finanza.com) Profondo rosso per i prezzi del Gas Naturale. La statunitense Eia (Energy information administration) ha annunciato che la scorsa settimana gli stock di Gas della prima economia sono saliti di 28 miliardi di piedi cubi. Gli analisti avevano previsto un incremento di 22 miliardi ed il dato precedente aveva fatto segnare un rialzo di 26 miliardi. Attualmente il future con consegna settembre su questa commodity arretra del 5,4% portandosi sotto quota 3 dollari a 2,999 dollari per milione di Btu (British thermal unit).