A poco più di un’ora dall’apertura di Wall Street, i futures sui principali indici di Wall Street segnalano un avvio di seduta privo di grossi spunti. I futures su Dow Jones Industrial, S&P500 e Nasdaq100 registrano delle perdite inferiori allo 0,1% in attesa della pubblicazione dei dati sul reddito personale e sulle spese per consumi. Alle 15.45 è attesa la pubblicazione dell’indice di fiducia delle imprese Chicago PMI. Anche le borse registrano delle perdite contenute, seppure in mancanza di indicazioni rilevanti e con volumi di scambi molto bassi.

La revisione del Dow Jones Industrial

L’indice che comprende le trenta maggiori società industriali statunitensi potrebbe registrare una revisione molto significativa nei prossimi giorni secondo il settimanale finanziario Barron’s. All’interno dell’indice potrebbero entrare due società tecnologiche come Apple e Google e tre le candidate a cedere il posto c’è il gigante dell’alluminio Alcoa.

Il NYSE/Euronext ha registrato utili in ribasso di oltre il 30% nel primo trimestre a causa di un difficile ambiente competitivo e dei costi legati al fallito tentativo di acquisto di Deutsche Boerse. Tra le altre società che dovrebbero presentare oggi i propri conti ci sono Andarko Petroleum e Humana Inc. Exxon guadagnava nel trading pre-apertura dopo avere annunciato l’abbandono delle trivellazioni in Brasile dopo 3 anni di fallimenti nella ricerca di petrolio. Microsoft ha annunciato di volere investire 300 milioni di Dollari statunitensi in una nuova controllata del venditore di libri Barnes & Noble.