(Finanza.com) Apertura mista attesa per Wall Street, che a circa due ore dall’apertura segna un andamento contrastato per i futures sui principali indici. Il contratto sul Dow Jones al momento avanza dello 0,46%, come anche quello sull’S&P500, in progresso dello 0,4%. Male invece il Nasdaq, danneggiato dalla trimestrale di Apple, il cui future cede circa mezzo punto percentuale. L’occhio degli investitori sarà ancora puntato sulle trimestrali, mentre tra i dati macro attesi ci sono le vendite di case nuove, che usciranno alle 16 italiane e sono attese crescere molto meno che nel mese di maggio (vale a dire +0,30% contro il +7,60%), e le scorte settimanali di carburanti, che verranno rese note alle 16.30 ora italiana.