Elsa Fornero, in questi giorni, è impegnata con gli incontri con i rappresentanti sindacali per definire a grandi linee i capisaldi della riforma del mercato del lavoro. Il ministro però vuole incontrare la Fiat.La Fiat è sulle prime pagine dei giornali per due motivi. Uno di questi è il cambio di look di Sergio Marchionne che di recente ha detto che mollerà le redini dell’azienda soltanto nel 2015. L’altro motivo di visibilità è dovuto alle parole del ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Sergio Marchionne ha detto di voler espandere l’azienda ed Elsa Fornero ci vuole vedere chiaro, vuole cioè capire quali sono le intenzioni dell’ad della Fiat, qual è il piano di investimento e che tipo di prospettive occupazionali può offrire l’azienda italo-americana.

Marchionne da parte sua dice di essere pronto a discutere con il ministro le sue strategie industriali. Dopo un vertice in cui si è parlato prevalentemente di Pomigliano, è addirittura auspicabile un tavolo in cui discutere delle sorti del resto della Fiat.

In seguito alla dichiarazione di Marchionne sulla prossima alleanza della Fiat con un altro partner, le indiscrezioni parlano già di un legame con il gruppo francese Psa Peugeot che però l’ad Fiat è pronto a smentire.