(Finanza.com) Ford Motor ha annunciato che l’anno prossimo chiuderà due fabbriche in Gran Bretagna, provocando i licenziamenti di 1.400 persone. I due impianti coinvolti sono quello di Southampton e quello di Dagenham. Entro la fine del 2014 la società fermerà la produzione dello stabilimento di assemblaggio nella città belga di Genk. Lo si apprende in una nota stampa in cui sono stati illustrati i dettagli del nuovo piano di ristrutturazioni che il gruppo Usa sta attuando in Europa. Il colosso automobilistico Usa punta inoltre a ridurre del 18% la sua capacità produttiva in Europa (esclusa la Russia), ovvero 355 mila veicoli in meno l’anno. Il risparmio annuale atteso è compreso tra i 450 e i 500 milioni di dollari.