(Finanza.com) Il voto a favore del referendum irlandese sul fiscal compact, con il 60,3% dei sì, è positivo per l’Europa e “rimuove una fonte significativa di incertezza sui futuri finanziamenti all’Irlanda”. E’ quanto emerge da un report diffuso oggi da Fitch. Una vittoria dei “no” avrebbe aumentato la pressione sul rating ‘BBB+’ di Dublino, ricorda l’agenzia internazionale, visto che avrebbe bloccato la possibilità di accedere in futuro al Meccanismo europeo di Stabilità (Esm). La vittoria dei sì ha invece scacciato via di colpo questi timori.