(Finanza.com) L’outlook sul settore assicurativo italiano resta negativo. Lo ha annunciato Fitch Ratings in una nota in cui ha precisato che la maggior parte dei rating delle compagnie del Bel Paese potrebbe essere tagliato nei prossimi 12-24 mesi. Secondo Fitch, “la crisi del debito della Zona Euro continuerà ad influenzare negativamente le compagnie italiane nonostante i recenti segnali di stabilizzazione”. “Il comparto è altamente esposto alla crisi europea tramite i titoli italiani”. Fitch rileva che l’esposizione è pari a 230 miliardi di euro per quanto riguarda i bond sovrani ed a 90 miliardi dal fronte corporate.