(Finanza.com) Fitch non perde tempo e all’indomani della diffusione dei conti trimestrali taglia il rating di Nokia a ‘BB-’ da ‘BB+, con un outlook negativo. Un downgrade che era nell’aria perché qualche tempo fa l’agenzia Usa aveva avvertito che avrebbe rimesso mano alla sua valutazione sulla società se non fosse stata convinta sulle capacità di Nokia di stabilizzare il declino dei ricavi e di realizzare un miglioramento dei margini operativi per la divisione Devices and Services. La presentazione dei risultati del secondo trimestre da parte di Nokia ha mostrato come la società non sia vicina al raggiungimento di questi obiettivi. Fitch reputa inoltre che questi target non possano essere raggiunti presto. Secondo gli analisti dell’agenzia di rating “Nokia non dispone di prodotti all’interno del suo attuale portafoglio in grado di colmare e arginare le recenti perdite”.