(Finanza.com) Finmeccanica svetta sul paniere principale di Piazza Affari, dove mostra un balzo di quasi 4 punti percentuali a 3,796 euro, in scia alle indiscrezioni circa l’accelerazione nel processo di dismissione di Ansaldo Energia. “Riteniamo esistano buone chance che ciò avvenga entro fine anno”, commenta Equita nella nota odierna, mentre gli analisti di Intermonte si focalizzano sulla separazione di Agusta Westland. “Riteniamo sia un’operazione che possa creare valore per gli azionisti facendo emergere la sottovalutazione di Finmeccanica”, spiega il broker che conferma la raccomandazione d’acquisto sul titolo del colosso pubblico.