General Electric avrebbe puntato lo sguardo su Avio. Secondo il Wall Street Journal, la società statunitense avrebbe intenzione di acquistare il gruppo torinese aerospaziale per una cifra che si aggirerebbe tra i 2,5 e i 3 miliardi di euro. L’intesa, a detta del quotidiano a stelle e strisce, dovrebbe essere annunciata già giovedì.

Il terzo incomodo è rappresentato dalla  francese Safran, che non avrebbe intenzione di rinunciare alla propria offerta sulla controllata del gruppo di Piazza Monte Grappa. L’amministratore delegato Jean-Paul Herteman, si legge sul Wsj, ha dichiarato l’esistenza di potenziali sinergie tra la sua società e le divisioni spaziale e aereo di Avio.

Nel frattempo l’attesa è per domani quando si riunirà il Consiglio di amministrazione di Finmeccanica, chiamato a decidere sul destino della vendita del 55% di Ansaldo Energia. Il board domani dovrà infatti rispondere all’offerta vincolante ricevuta nei giorni scorsi dalla cordata italiana guidata dal Fondo Strategico Italiano. Tale proposta, come riportato dal Corriere della Sera, avrebbe come obiettivo l’acquisizione di un primo 27% per poi comprare un ulteriore 11%. Per il Corriere della Sera scopo ultimo sarebbe quello di arrivare a detenere la maggioranza assoluta.