(Finanza.com) “Non parliamo con GM o con il governo tedesco dal 2009″. È quanto ha dichiarato l’Ad di Fiat, Sergio Marchionne, in relazione alle indiscrezioni relative un possibile merger a tre tra Fiat, Peugeot e Opel. “Ci sono occasioni in cui incontriamo i dirigenti o la famiglia Peugeot, ma non leggerei nulla in tutto questo”, ha aggiunto il manager. Marchionne non ha però escluso l’idea di alleanze dichiarando che “ci sono altre combinazioni possibili”.