(Finanza.com) Fiat Industrial pubblicherà i conti del terzo trimestre del 2012 il prossimo 3i ottobre. Secondo il consensus degli analisti, pubblicato sul sito del gruppo torinese, l’utile netto dovrebbe attestarsi a 245 milioni di euro (forchetta tra 225 e 255 milioni), in rialzo dai 204 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. L’utile della gestione ordinaria (trading profit) è previsto in crescita a 500 milioni di euro (forchetta 475-520 milioni) dai 484 milioni del terzo trimestre del 2011. Secondo gli esperti, a livello di trading profit CNH contribuirà per 375 milioni di euro mentre Iveco per 100 milioni. Il consensus stima infine un debito netto industriale pari a 2,1 miliardi di euro.