(Finanza.com) Fiat viaggia in territorio negativo a Piazza Affari dopo i dati sulle immatricolazioni italiane di ottobre e la bocciatura di Goldman Sachs. La banca Usa ha tagliato la raccomandazione sul Lingotto a neutral dal precedente convinction buy list. A ottobre il gruppo torinese ha venduto 34.051 vetture, il 10,32% in meno rispetto alle 37.969 unità dello stesso periodo dello scorso anno. La quota di mercato di Fiat si è attestata a 29,14%, in rialzo dal 28,46% dell’ottobre 2011 ma in flessione dal 30,26% del mese precedente. A Piazza Affari il titolo del Lingotto mostra una flessione dell’1,70% a 3,646 euro.