(Finanza.com) Inizio di seduta con il segno meno per il titolo Facebook che con un rosso dell’1,75% si porta a 29,5 dollari per azione. Oggi il titolo del n.1 dei social network, ad un mese esatto dallo sbarco sul Nasdaq, è penalizzato dalle dimissioni del Chief Technology Officer, Bret Taylor. Nonostante venerdì scorso il titolo del primo social network con un +6,09% abbia messo a segno la migliore performance dall’Ipo, Fb segna un rosso di oltre 20 punti percentuali dal giorno del debutto quando il titolo ha iniziato le contrattazioni a 38 dollari.