Facebook ha acquistato Face.com, il sito che offre il servizio di riconoscimento facciale. L’acquisizione, i cui termini finanziari non sono stati resi noti, è stata annunciata ieri, nel giorno in cui il social network compiva il suo primo mese in Borsa. Il titolo ha così festeggiato: ieri Facebook ha chiuso la seduta a Wall Street con un +4,65%, proseguendo il rally degli ultimi giorni e recuperando parte del terreno perso dall’Ipo.

Facebook già utilizzava alcune applicazioni di Face.com. Il sito aiuta gli utenti a taggare le foto e trovare le immagini online distinguendo i tratti del viso su social network e siti di photo-sharing. L’operazione si inserisce nel piano di Zuckerberg di diversificare le funzionalità e aumentare i servizi del gruppo per garantire una costante e continua crescita dei ricavi. Ad aprile il social network aveva messo le mani su Instagram, startup per la condivisione di immagini attraverso smartphone e tablet.

L’annuncio dell’acquisizioen viene dunque accolto bene dagli investitori. Ieri il titolo ha chiuso con un aumento del 4,65% a 31,41 dollari, proseguendo il recente rally. Negli ultimi tre giorni di quotazione (dal 14 giugno) infatti l’azione ha guadagnato il 14% risollevandosi dai minimi di inizio giugno a 25,52 dollari. Il titolo è comunque sotto del 17% rispetto al prezzo dell’Ipo del 18 maggio fissato a 38 dollari.