(Finanza.com) Il mercato dell’auto in Europa continua a calare, anche se a un ritmo meno intenso rispetto ai mesi passati. Secondo i dati diffusi questa mattina dall’Acea, l’associazione che raggruppa i costruttori di auto nel Vecchio continente, a ottobre le immatricolazioni di vetture nuove nell’Unione europea sono calate del 4,8%, attestandosi a 959.412 unità (-4,6% per Ue27+Efta). Negativo anche il saldo dei primi dieci mesi dell’anno che ha mostrato un ribasso del 7,3% e 10.327.276 auto vendute. Nel mese di ottobre il gruppo Fiat ha visto le vendite (Ue27+Efta) registrare una flessione del 5,8%, con la quota di mercato che è passata dal 6,6% di un anno fa all’attuale 6,5%. Da gennaio a ottobre il gruppo guidato da Sergio Marchionne ha venduto 688.468 auto (-15,9%), mentre la quota di mercato è scivolata al 6,4% rispetto al 7,1% dell’analogo periodo nel 2011.