(Finanza.com) “L’ESMA si riunirà per sei settimane da fine giugno a inizio agosto per discutere sulla possibilità di creare standard comuni per i mercati finanziari”. Lo ha annunciato Verena Ross, direttore esecutivo della European Securities and Markets Authority nel corso del meeting annuale dell’ICMA, in corso oggi e domani a Palazzo Mezzanotte a Milano. La priorità dell’ESMA nel 2012, ha spiegato Ross, sarà quella di creare le condizioni per raggiungere uno standard tecnico comune in Europa per il trading di prodotti finanziari, in particolare per gli OTC e per gli ETF, per i quali al momento esistono 14 standard. L’obbiettivo a lungo termine è quello di giungere ad una vera e propria legislazione comune a livello europeo finalizzata ad aumentare la trasparenza in questo tipo di transazioni e ad evitare l’abuso di mercato anche attraverso un sistema di sanzioni. Cruciale, secondo Ross, anche il bisogno di creare un’agenzia di rating a livello europeo.