(Finanza.com) L’assemblea straordinaria di ErgyCapital ha deliberato di attribuire al Cda la facoltà di aumentare a pagamento e in via scindibile il capitale sociale, entro il periodo di dodici mesi dalla data della delibera, per un importo complessivo, comprensivo di eventuale sovrapprezzo, di massimi 15 milioni di euro, mediante emissione di azioni ordinarie prive di indicazione di valore nominale, da offrire in opzione agli azionisti. Lo rende noto la società in un comunicato. L’assemblea ha inoltre attribuito al board la facoltà di stabilire modalità, termini e condizioni dell’aumento di capitale, tra i quali l’ammontare definitivo, il numero e il prezzo di emissione delle nuove azioni, compreso l’eventuale sovrapprezzo. La ricapitalizzazione, da liberarsi anche mediante compensazione di crediti vantati nei confronti della società, è funzionale, si legge nella nota, a ridurre l’esposizione debitoria del gruppo e a dotare la società delle risorse finanziarie necessarie per il generale riequilibrio della situazione finanziaria e patrimoniale. Il ricorso alla delega, spiega il comunicato, è volto ad assicurare al Cda, tenuto conto dell’incertezza e volatilità dei mercati azionari, uno strumento che consenta la necessaria flessibilità e tempestività di esecuzione cogliendo le condizioni più favorevoli che si dovessero presentare, nel rispetto degli adempimenti e delle formalità di legge e regolamentari vigenti.