(Finanza.com) Engineering ha archiviato il terzo trimestre con un valore della produzione cresciuta del 3,7% a 180,1 milioni di euro. In aumento del 18,3% il margine operativo lordo (Ebitda) a 20,7 milioni di euro e del 21,8% il risultato operativo (Ebit) a 15,9 milioni di euro. Nei nove mesi il valore della produzione è stato pari a 553,2 milioni di euro, stabile rispetto all’analogo periodo del 2011. L’Ebitda si è attestato a 60 milioni di euro rispetto ai 42,8 milioni di euro registrati nell’analogo periodo 2011, con una crescita del 40,4% e l’Ebit è ammontato a 42,9 milioni di euro rispetto ai 27,4 milioni di euro, con una crescita del 56,9%. Al 30 settembre 2012 la posizione finanziaria netta è di -55,3 milioni di euro, registrando un netto miglioramento rispetto ai -93,2 milioni di euro del 30 settembre 2011 ed un livello sostanzialmente in linea con il precedente trimestre 2012. Alla luce dei risultati conseguiti nel terzo trimestre, il Cda ha confermato le stime di fine anno, con un valore della produzione tra i 770 e gli 800 milioni di euro e un Ebitda adjusted tra i 94 ed i 98 milioni di euro.