(Finanza.com) Enel Green Power ben comprata sulla Borsa di Milano. A detta degli analisti di Equita la vittoria di Barack Obama alle presidenziali negli Stati Uniti sarebbe un catalizzatore positivo per la controllata verde del colosso energetico, che potrebbe beneficiare di un rinnovo degli incentivi post-2012, “così come già avanzato nel mese di agosto dalla Commissione delle Finanze Usa tramite lo schema di incentivo all’industria renewables (PTC Production Tax credits)”, aggiunge la Sim milanese. “Attualmente la strategia di Enel Green Power non prevede un ulteriore sviluppo post 2012 ma riteniamo che, in caso di rinnovo incentivi, la società abbia pronti investimenti potenziali per ulteriori 400 Mw nei prossimi tre anni”. Così gli esperti che ribadiscono la visione positiva sul gruppo, ritenendo che la vittoria di Obama possa offrire un buon momentum all’azienda delle rinnovabili. Il broker ha confermato quindi la raccomandazione buy sul titolo con terget price fissato a 1,83 euro. L’azione sul Ftse Mib guadagna l’1,16% a quota 1,305.