Si è spento all’età di 88 anni Emilio Riva, patron dell’Ilva, la S.p.a. del Gruppo Riva che si occupa prevalentemente della produzione e trasformazione dell’acciaio. La notizia della sua morte, in seguito a una lunga malattia, è stata comunicata nelle prime ore di questo pomeriggio, 30 aprile.

Lo storico proprietario dell’acciaieria ionica aveva acquistato l’impianto tarantino dall’Iri. In seguito all’inchiesta sul disastro ambientale a Taranto, presumibilmente causato proprio dall’Ilva, Riva era ai domiciliari e per lui era stato chiesto il rinvio a giudizio con altre 52 persone. Il 19 giugno si terrà l’udienza l’udienza preliminare.

Foto by InfoPhoto