I mercati finanziari non hanno preso affatto bene lo choc delle prime proiezioni (qui tutte le percentuali live del Senato) delle elezioni italiane, che hanno ribaltato gli instant poll che davano in vantaggio netto il centrosinistra. Il rischio-ingovernabilità che si sta prefigurando, infatti, ha raggelato Piazza Affari (foto by InfoPhoto), che dal +4% è crollata al -0,34%, per poi chiudere al +0,7%. Male anche lo spread: il differenziale tra Btp e Bund tedeschi è infatti schizzato a quota 280, dopo che alla notizia dei primi instant poll aveva toccato i 255.

In attesa dei risultati definitivi delle urne, insomma, è già arrivato il verdetto dei mercati finanziari: l’Italia rischia di pagare carissimo l’instabilità politica che sembra possa derivare dalle scelte elettorali.