Il Made in Italy è anche industria, spesso un’eccellenza in grado di farsi valere all’estero. Infatti la metropolitana di Copenhagen verrà costruita anche grazie all’opera del nostro Paese. La nuova linea sotterranea automatizzata della capitale danese necessita di due tunnel che comportano lo scavo di 24 chilometri complessivi. Sarà il compito di quattro frese escavatrici, comunemente definite “talpe”, costruite dall’azienda italiana Seli, in collaborazione con la Kawasaki. La prima di queste macchine, del valore di 7 milioni di euro, è stata appena consegnata ai committenti. Si tratta di macchinari all’avanguardia nel settore. Sono in grado perforare il terreno alla profondità di trenta metri.

La Seli ha sede ad Aprilia (Latina), ed è stata fondata nel 1950. Ha lavorato, fra le altre, per le linee di Roma, New York e Atene. La joint venture che si è aggiudicata la commessa della metropolitana danese è composta, oltre che da Seli, da altre aziende italiane: Maire Tecnimont e Salini Costruttori. La nuova linea di Copenhagen passerà da 17 stazioni. E’ previsto che entri in funzione nel 2018.

LINK INTERESSANTI:

Londra 2012: Ice Apre Galleria Dell’eccellenza Italiana

Pagine Si’!: A Bergamo Mette In Copertina L’eccellenza Italiana

Arriva il piano per la tutela del made in Italy

photo credit: ecstaticist via photopin cc