(Finanza.com) La società di investimento Invesco Perpetual, primo azionista del gruppo della difesa britannico Bae Systems con una quota pari a circa il 13,3%, si mostra scettica e ha delle “riserve significative” nei confronti dell’operazione di fusione tra i due gruppi. In un comunicato stampa diffuso oggi la società si interroga inoltre sull’impatto che questo deal avrà sul valore nel lungo termine per gli azionisti.