(Finanza.com) Della fusione tra EADS e BAE parleranno anche Angela Merkel e Francois Hollande nel loro meeting di sabato 22 settembre a Ludwigsburg, Stoccarda. Nell’incontro tra i due leader europei , destinato a discutere degli sviluppi della crisi dell’area Euro, troverà posto anche il deal da 35 miliardi di euro, di cui, stando a quanto detto dal Ceo di Eads Tom Enders, potrebbero conoscersi presto ulteriori dettagli, visto lo stato avanzato delle trattative. Un deal tra le due compagnie, secondo il Financial Times, avrebbe l’effetto di ridurre l’influenza politica di Germania e Francia sulle decisioni di Eads, ma questi Paesi, insieme a Spagna e Gran Bretagna, manterrebbero il diritto di veto su scelte in materia di difesa aerospaziale che dovesse andare contro la propria sicurezza nazionale.
Anche Boeing potrebbe avere da dire la sua sul deal tra il gruppo aerospaziale tedesco e quello britannico. Il colosso aereo ha assicurato che valuterà tutte le implicazioni sul mercato di un simile evento, e che parteciperà al processo regolatorio legato all’operazione.