Come si fa a raccontare questo paese e questa crisi? Uno dei tanti modi possibili per capire quanto sia difficile il periodo che l’Italia sta vivendo è quello di vedere com’è cambiato il sussidio di disoccupazione negli ultimi dieci anni. L’esborso è più che raddoppiato, e l’integrazione salariale straordinaria è cresciuta di dieci volte.

Questa voce riguarda i casi di ristrutturazione, riorganizzazione o riconversione aziendale, i casi di crisi aziendale di particolare rilevanza settoriale o territoriale, le imprese assoggettate a procedura concorsuale di fallimento, liquidazione coatta…

Le prestazioni per mantenere il reddito che riguardano i disoccupati sono arrivati, nel 2012, a toccare – quasi – i dieci miliardi di euro. Per un aumento nell’ultimo decennio del 230,8%. Questi dati sono il risultato di un’elaborazione dell’agenzia Adnkronos, fatta a partire dell’ultimo rapporto annuale dell’Inps.

il nostro istituto di previdenza negli ultimi dieci anni ha erogato complessivamente per i trattamenti ad integrazione del reddito la somma di 58,5 miliardi di euro. L’insieme dei sussidi per la disoccupazione, per l’integrazione salariale straordinaria e la mobilità, sono in crescita costante già nel periodo 2002-2008. Nei quattro anni successivi arriva la svolta, la crescita delle spese ha avuto un incremento del 108% rispetto ai quattro anni precedenti. Nel 2012 la spesa è aumentata complessivamente del 16,8% rispetto all’anno precedente.

photo credit: vignettando con Dario Levi via photopin cc