(Finanza.com) Riaffermata la volontà di mettere pienamente e rapidamente in essere le decisioni del Consiglio Europeo del 28 e 29 giugno. Lo si legge nel comunicato congiunto franco-spagnolo diffuso al termine dell’incontro tra i ministri delle finanze di Spagna e Francia, Luisi de Guindos e Pierre Moscovici. Secondo il comunicato, l’adozione di un singolo meccanismo di supervisione sulle banche dell’area euro è necessario per la stabilità dell’Eurozona. “La nostra strategia comune” dice la nota, “vede l’adozione entro fine anno di un unico meccanismo di supervisione per le banche dell’area euro che coinvolga anche la Bce”. “Ci aspettiamo proposte dalla Commissione Europea entro settembre e una discussione veloce”, prosegue la nota, che non fa che confermare una posizione comune già emersa in sede di Consiglio Europeo, dove la maggioranza degli Stati membri aveva espresso la volontà di muoversi rapidamente nel senso della creazione di un unico meccanismo di sorveglianza bancaria per spianare la strada ad un meccanismo facilitato di ricapitalizzazione degli istituti bancari in difficoltà.