(Finanza.com) Il Governo ha deciso di porre la fiducia alla Camera sul decreto legge contenente le misure urgenti per lo sviluppo e la crescita. Ad annunciarlo Piero Giarda, il ministro per i Rapporti con il parlamento, in aula. Critiche alla mossa dell’esecutivo si sono levate dai rappresentanti della Lega Nord e dell’Italia dei Valori che hanno costretto il presidente della Camera, Gianfranco Fini, a sospendere la seduta e a convocare la conferenza dei capigruppo per stabilire le modalità di voto.