(Finanza.com) Profondo rosso per Danone sul listino parigino. Attualmente il titolo del colosso alimentare quota in calo di oltre il 7% portandosi a 48,17 euro. Questa mattina la società ha annunciato che nel 2012 il margine operativo commerciale sarà 50 punti base più basso rispetto allo scorso anno a causa dell’indebolimento della domanda dall’Europa del Sud.
“Aggiustando le nostre stime –si legge nella nota odierna diffusa dagli analisti di Equita- e passando da un margine operativo atteso di 14,7% a 14,2% (in linea con in -50 bps della nuova guidance), otteniamo un operating income più basso di circa il 3,5%”. Danone ha confermato i target sulle vendite e i flussi di cassa: i ricavi dovrebbero crescere del 5-7%, mentre il free cash flow dovrebbe raggiungere i 2 miliardi di euro. Equita sul titolo mantiene raccomandazione “buy” con prezzo obiettivo fissato a 60 euro.