(Finanza.com) E’ la quotazione in Borsa lo strumento migliore per favorire il processo di patrimonializzazione delle piccole e medie imprese che,in un momento di mercato come quello attuale, hanno difficoltà ad accedere a finanziamenti e alle linee di credito da parte delle banche. E’ il messaggio emerso dal convegno organizzato da Methorios Capital e Borsa Italiana dal tema “Patrimonializzarsi per crescere: le opportunità del mercato dei capitali” durante il quale sono state illustrate le soluzioni del mercato a disposizione delle imprese che necessitano dei fondi necessari a sostenere i propri piani di crescita e a migliorare il mix di fonti di finanziamento, riducendo la dipendenza dal sistema bancario. La causa principale della difficoltà di accesso al credito da parte delle pmi sta proprio nella scarsa patrimonializzazione per cui “vanno incentivati tutti gli strumenti a favore delle pmi, a partire dalla raccolta di capitale di rischio attraverso il ricorso alla quotazione” spiega Fabio Palumbo, presidente di Methorios.