(Finanza.com) Nuova giornata ad alta tensione per la Piazza finanziaria di Madrid, la peggiore in Europa. L’indice Ibex35 cede infatti circa l’1,35% a 6.313 punti appesantito dalle performance del titolo Bankia che indietreggia di oltre il 5%. “I problemi delle banche spagnole destano più preoccupazioni dei sondaggi elettorali in Grecia – commenta Michael Hewson, senior market analyst di CMC Markets – L’aumento del costo per il salvataggio di Bankia, a 23,5 miliardi di euro, ha minato la credibilità del primo ministro Rajoy e i mercati non hanno più fiducia in quello che il governo dice”. E aggiunge: “Il risanamento del sistema bancario si è rivelato un problema molto più complesso, di cui non si vede la soluzione e non si capisce come la Spagna possa realizzarlo senza un intervento di salvataggio, visto il peggioramento del bilancio e l’aumento dei costi sui prestiti”.