Nuovo appuntamento cruciale in vista per i mercati finanziari. Oggi i ministri delle Finanze e i governatori delle banche centrali dei Paesi del G7 (Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia, Regno Unito e Stati Uniti) discuteranno in una conferenza telefonica della crisi del debito della zona euro e dei rischi sulla ripresa economica globale. Il tutto in vista del summit dei G20, in agenda il prossimo 18-19 giugno in Messico.

Ieri sera il vertice Merkel-Barroso

Ieri sera a Berlino si sono intanto incontrati il cancelliere tedesco, Angela Merkel, e il presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso. Un vertice, quello berlinese, che ha suggellato la necessità di aumentare l’integrazione europea per contrastare la crisi. Il duo Barroso-Merkel ha ribadito anche l’importanza di una unione bancaria e di una specifica vigilanza europea.

Per il breve termine i due leader europei hanno ribadito la necessità di proseguire sulla strada del consolidamento fiscale e del rigore dei conti a cui si dovranno però affiancare misure per la crescita, attraverso riforme strutturali e investimenti mirati.

Una sintesi di quanto emerso dall’incontro di ieri potrebbe essere fatta a fine mese, nel summit di Bruxelles (28 e 29 giugno) a cui stanno lavorando Consiglio europeo, Eurogruppo e Bce.