Nel mese di febbraio le ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate dall’Inps hanno subito un vistoso calo del 10,9% su base mensile e del 3,4% sull’anno grazie alla flessione della richiesta di cassa in deroga, -49,1% su gennaio e -74,1% su febbraio 2012. In aumento, viceversa, la richiesta da parte delle imprese di cassa ordinaria sia rispetto a gennaio (+4,7%), sia, soprattutto, su base annua, lievitata addirittura del 28,6%.
La richiesta di cassa straordinaria, inoltre, è cresciuta dell’8% su mese, ma ha fatto registrare un consistente aumento congiunturale del 50,6%. A rendere noti i dati è l’Inps, che evidenzia anche un incremento tendenziale di richiesta di cassa ordinaria nel settore industriale (+29,4%) e in quello edile (25,4%).
Lieve calo, infine, delle domande di disoccupazione: nel primo mese del 2013, infatti, le richieste di ricorso all’istituto hanno fatto segnare una flessione dello 0,6%. Il dato è frutto di una media tra le domande presentate entro fine 2012, e calcolate ancora come disoccupazione ordinaria, e quelle di inizio 2013 classificate come Aspi e mini Aspi, gli ammortizzatori sociali introdotti dalla riforma Fornero in sostituzione degli istituti della disoccupazione e della mobilità.

photo credit: emilius da atlantide via photopin