(Finanza.com) Credito Valtellinese ha chiuso il primo semestre con un utile netto in calo del 12,5% a 28,2 milioni di euro contro i 32,3 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. Il margine d’interesse è risultato pari a 236,8 milioni, in flessione del 6%. I proventi operativi sono calati del 6,6% a 397 milioni di euro rispetto ad un anno fa mentre gli oneri operativi sono scesi del 3,9% a 271,5 milioni di euro. In diminuzione dell’11,9% il risultato netto della gestione operativa che si è attestato a 125,3 milioni di euro. in aumento dello 0,3% a 22,4 miliardi i crediti verso la clientela, la raccolta netta è ammontata a 21,7 miliardi, giù dell’1,6% mentre la raccolta globale ha raggiunto i 33,1 miliardi, in calo dell’1,6% rispetto a fine 2011. Nel complesso, si legge in una nota, le condizioni per l’operatività delle banche, le cui prospettive di redditività per l’anno in corso restano contenute, non sono favorevoli.