(Finanza.com) Calano i profitti trimestrali di ConocoPhillips. La società statunitense ha registrato nel secondo trimestre un utile netto di 2,27 miliardi di dollari (1,8 dollari ad azione), un dato che si raffronta con i 3,4 miliardi (2,4 dollari ad azione) di un anno fa. Se si escludono le poste non ricorrenti l’utile per azione si è attestato a 1,22 dollari, tre centesimi al di sopra di quanto pronosticato dal mercato. In calo i ricavi, passati dai 17,67 miliardi del secondo trimestre 2011 agli attuali 15,17 miliardi.