L’agenzia del Demanio pubblico ha indetto il primo concorso fotografico dal titolo “Obbiettivo patrimonio pubblico – Uno scatto per raccontarlo“. L’obbiettivo dell’iniziativa, è quello di creare una raccolta di immagini degli immobili di proprietà dello stato su tutto il territorio nazionale.

La partecipazione è gratuita, ed è aperta a tutti i cittadini, italiani e non purchè maggiorenni, ai professionisti del settore o ai soli appassionati di fotografia.

Con la raccolta delle foto più belle, verrà creato un ebook dedicato esclusivamente agli immobili demaniali, e sarà scaricabile direttamente e gratuitamente dal sito dell’Agenzia del Demanio. Con questa iniziativa oltre a catalogare immagini di alta qualità dei propri immobili, il Demanio potrà disporre di un ottimo strumento per la promozione delle bellezza di proprietà, ad oggi carente di una vera catalogazione digitale, e quindi di difficile divulgazione.

I partecipanti dovranno inviare da due a un massimo di cinque immagini, entro il 30 Ottobre 2013, in formato digitale, con rappresentati almeno due immobili, selezionabili dall’elenco proposto dall’Agenzia stessa, dove si possono trovare palazzi, ex caserme, gruppi monumentali di chiese e musei, fari ed isole.

Come tutti i concorsi che si rispettano, verranno proclamati anche i vincitori, da parete di una giuria, per i quali sono previsti dei premi secondo il piazzamento: al 1° classificato 3.000 euro, al 2° classificato 2.000 euro, mentre per il terzo classificato 1.000 euro. Ulteriori informazioni sono disponibili direttamente sul sito dell’Agenzia del Demanio. Che lo stato abbia finalmente capito che per crescere c’è bisogno della collaborazione dei cittadini? Piccolo, ma pur sempre, passo verso l’avvicinamento stato-cittadini.