(Finanza.com) Nuovo record storico per le quotazioni della soia. Questa mattina i prezzi di questa soft commodity al Chicago board of Trade hanno messo a segno un nuovo massimo storico a 17,89 dollari per bushel. Le quotazioni della soia nell’ultimo mese sono saliti del 9,1% mentre il saldo da inizio anno evidenzia un +47,6%. La spinta rialzista è attribuibile alla siccità, la peggiore degli ultimi 56 anni, che ha colpito i raccolti del primo produttore mondiale, gli Stati Uniti. Nonostante l’uragano Isaac negli ultimi giorni abbia riportato la pioggia sul Midwest, gli esperti ritengono che ormai sia troppo tardi.
Nel suo ultimo World Agricultural Supply and Demand Estimates (Wasde) datato 10 agosto, il Dipartimento dell’Agricoltura statunitense ha ridotto da 8,35 a 7,85 milioni di tonnellate la stima sul raccolto a stelle e strisce 2012/2013. Il confronto annuo, evidenzia un rosso del 12%.