(Finanza.com) Le ultime stime diffuse dal Dipartimento dell’Agricoltura (Usda), secondo cui il raccolto di granoturco statunitense scenderà meno del previsto, penalizzeranno le quotazioni. È quanto rilevano 17 dei 28 analisti contattati da Bloomberg secondo cui la prossima settimana i prezzi saranno stabili o in calo. Situazione contraria per la soia, visto che la revisione maggiore delle attese spingerà, secondo la maggior parte del campione, i prezzi (+46% nel 2012). Tra i metalli, 15 analisti su 24 stimano un incremento del rame e 20 su 29 sono “bullish” sull’oro.