Chi viaggia spesso in aereo o chiunque voglia spendere meno per prenotare un volo, dispone di tutta una serie di strumenti da sfruttare per cercare di risparmiare qualche soldo. Vi sono infatti parecchie dritte online su come risparmiare sui biglietti aerei. C’è chi sostiene come i giorni migliori per prenotare un volo all’interno del territorio italiano e che costi il meno possibile siano il sabato e la domenica.

Come risparmiare sui biglietti aerei: i mesi migliori per prenotare

Oltre ai giorni migliori della settimana in cui partire, vi sono anche alcuni mesi dell’anno in cui si consiglia di prenotare i voli, affinché si possa risparmiare un bel po’. Stando alle rilevazioni, i mesi favorevoli sarebbero gennaio e febbraio mentre settembre e novembre sarebbero ideali per pagare meno un biglietto aereo acquistato per un viaggio nazionale.

Come risparmiare sui biglietti aerei: la formula matematica

Qualche tempo fa si era sparsa la voce che esistesse addirittura una formula matematica che aiutasse a risparmiare sul prezzo del biglietto aereo da prenotare. Ebbene, secondo tale formula matematica, per pagare meno un posto in volo, la prenotazione andrebbe fatta dieci giorni prima della data prevista per la partenza. Questo varrebbe almeno per Ryanair e EasyJet. Prenotare con largo anticipo, dunque, non servirebbe a molto, come comunemente si crede.

Come risparmiare sui biglietti aerei: il trucco di un americano

Come avevamo invece rivelato qualche tempo fa (qui tutti i dettagli), un ragazzo americano avrebbe invece scoperto che per risparmiare sul prezzo del volo, basterebbe prenotare un volo impostando la destinazione di arrivo come aeroporto di scalo. Uno stratagemma messo già in discussione negli Stati Uniti e che in Italia o in Europa difficilmente potrebbe però funzionare. Evidentemente le compagni tendono a considerare differentemente i prezzi, qualora venga prenotato un viaggio andata e ritorno piuttosto che un viaggio in cui è prevista una destinazione di scalo.