Per risparmiare sui consumi energetici domestici, non è necessario effettuare numerosi tagli durante il quotidiano vivere tra le mura domestiche. E’ invece molto utile puntare sull’utilizzo di strumentazione a basso consumo, combinati con l’utilizzo di apparecchiatura con classe energetica A+ o superiore (qui come scegliere le classi energetiche)

Questo significa, dimenticare l’uso delle classiche lampadine ad incandescenza e puntare solo all’uso di lampadine a risparmio energetico in ogni locale del tuo appartamento; oppure ove possibile, installare delle luci Led che in molti casi possono anche cambiare l’ambientazione dei locali.

Utilizzando poi anche apparecchi a basso consumo, si potrà ottenere in bolletta un risparmio fino al 20% in termini di Kwh, che si tramuteranno in risparmio economico.

photo credit: urbaneapts via photopin cc

Publiredazionale by Enel Energia #unmotivoinpiù