Rinfrescare gli ambienti del proprio appartamento nelle caldi estati delle metropoli italiane, è diventato un obbligo per un livello qualitativo di vita alto.

Oltretutto con il passare degli anni, le temperature sono in continuo aumento a causa del riscaldamento globale, che comporta l’innalzamento delle temperature.

Per risparmiare energia nell’utilizzo del condizionatore, bisogna operare correttamente fin dalle fasi di acquisto. Oltre ad analizzare le prestazioni del condizionatore riportate nel certificato della classe energetica, è sempre indicato installare un apparecchio con tecnologia inverter, che adegua la potenza erogata in base all’effettiva necessità  richiesta per operare correttamente, e riduce i cicli di accensione e spegnimento. Un apparecchio del genere garantisce un risparmio energetico che può arrivare fino al 30%.

E’ importante installare un modello di condizionatore con potenze adeguate alle reali esigenze degli spazi che si devono rinfrescare-scaldare; un sovradimensionamento dell’impianto comporta un dispendio energetico che può arrivare fino al 50%, che andrà ad incidere sulla bolletta fine mese.

Publiredazionale by Enel Energia #unmotivoinpiù