Scaldare i cibi è una operazione che si è soliti effettuare; bisogna porre attenzione alle tecniche che si impiegano, in quanto piccoli accorgimenti permettono di raggiungere buoni risultati, dal punto di vista del risparmio energetico.

Se sai di dover scaldare un cibo che conservi nel frigorifero, ricordati di estrarlo almeno un ora prima , in modo da anticipare i tempi di riscaldamento successivi. Inoltre per riscaldare in maniera più rapida le pietanze, è sempre consigliabile usare un piatto piano ove possibile, in modo da distribuire uniformemente il calore, e accellerare così il riscaldamento corretto del cibo.

Seguendo questi piccoli accorgimenti, si risparmierà energia sia elettrica che gas, in quanto abbasserai i tempi di esposizione delle pietanze al calore, e di conseguenza si ridurranno i costi in bolletta.

photo credit: Ben K Adams via photopin cc

Publiredazionale by Enel Energia #unmotivoinpiù