A partire dal 20 luglio 2016 le startup innovative che vogliono costituirsi sotto forma di Srl (società a responsabilità limitata) possono farlo attraverso un metodo senz’altro più agevole. Le società che hanno determinati requisiti possono infatti chiedere di costituire una Srl inoltrando la procedura online.

Anziché recarsi fisicamente presso uno studio notarile o presso una Camera di Commercio, insomma, per costituire una Srl basteranno un pc e una connessione internet per collegarsi alla piattaforma governativa http://startup.registroimprese.it/ (realizzata da Unioncamere e InfoCamere) e redigere in questo modo lo statuto della società, che però richiede di essere firmato digitalmente da tutti i soci che ne fanno parte.

Costituire Srl online: i requisiti richiesti

Non tutte le Srl possono essere costituite attraverso la procedura online indicata. La normativa prevede infatti alcuni criteri minimi che devono essere rispettati per poterne usufruire:

  • oggetto sociale incentrato sullo sviluppo
  • sede principale dei propri affari e interessi in Italia
  • produzione e commercializzazione di prodotti o servizi ad alto contenuto tecnologico

Per quanto riguarda invece i soci che costituiscono la Srl, questi devono possedere almeno uno dei requisiti aggiuntivi qui elencati:

  • le spese in ricerca e sviluppo saranno uguali o superiori al 15 per cento del maggiore valore fra costo e valore totale della produzione della startup innovativa
  • la startup sarà titolare, depositaria o licenziataria di almeno una privativa industriale relativa a una invenzione industriale, biotecnologica, a una topografia di prodotto a semiconduttori o a una nuova varietà vegetale direttamente collegati all’oggetto sociale e all’attività dell’impresa;
  • saranno impiegate come dipendenti o collaboratori a qualsiasi titolo, in percentuale uguale o superiore al terzo della forza lavoro complessiva, persone in possesso di titolo di dottorato di ricerca o che stanno svolgendo un dottorato di ricerca presso un’università italiana o straniera, oppure che siano in possesso di laurea e che abbiano svolto, da almeno tre anni, attività di ricerca certificata presso istituti di ricerca pubblici o privati, sia in Italia sia all’estero.

Costituire Srl online: procedura

Una volta redatto lo statuto della Srl e firmato digitalmente da tutti i soci, il documento viene inviato al sito di Registroimprese in precedenza indicato, entro venti giorni dalla sottoscrizione. Sarà poi compito dell’ufficio del registro delle imprese territorialmente competente effettuare i controlli e se tutto è a posto iscrivere provvisoriamente la Srl nella sezione ordinaria del registro delle imprese. Questo passo è misura necessaria per poi iscrivere la Srl nella sezione speciale per le startup innovative dello stesso registro.