(Finanza.com) Al via a Pechino il diciottesimo congresso del Partito Comunista cinese che sancirà il passaggio di poteri dall’attuale presidente Hu Jintao al successore designato Xi Jinping. Nuovo premier al posto di Wen Jiabao dovrebbe diventare Li Keqiang, già appartenente al Comitato Permanente dell’Ufficio Politico che è il centro del potere in Cina. Nel suo discorso di apertura del congresso, che si concluderà giovedì prossimo con il passaggio di consegne tra i leader uscenti e quelli designati, il presidente Hu Jintao ha affermato decisamente che la Cina non abbandonerà l’attuale sistema politico, basato sul partito unico. Ha inoltre resi noti i target economici che la Cina dovrà raggiungere entro il 2020, tra cui il raddoppio del reddito delle aree urbane e rurali.