(Finanza.com) Il taglio delle stime di crescita da parte del Fondo monetario e le tensioni in arrivo da Spagna e Grecia penalizzano i listini europei. A Madrid l’Ibex ha terminato in calo dell’1,85% a 7.745,4 punti, -0,78% per il Dax a 7.234,53 e -0,7% del Cac40 a 3.382,78. Rosso di mezzo punto percentuale per il londinese Ftse100 (-0,54%) che si porta a 5.810,25.