Il locatore che esercita, avendone i requisiti, l’opzione della cedolare secca dovrà compilare, in fase di dichiarazione dei redditi, il quadro B Redditi dei fabbricati e altri dati del modello 730, o in alternativa il quadro RB- Redditi dei fabbricati del modello UNICO, invece, nel quadro RB.

Aliquote cedolare secca

Le tasse da pagare cambiano a seconda della tipologia di contratto di locazione stipulato:

  • 21% per canoni di locazione annui per i contratti disciplinati dal codice civile o a canone libero;
  • aliquota ridotta del 15%, ovvero del 10% dal 2014 al 2017, per i contratti di locazione a canone concordato.

Cedolare secca VS regime IRPEF

Nella dichiarazione dei redditi, la cedolare secca si applica sul 100% del canone incassato durante l’anno di riferimento, mentre in regime di IRPEF, senza cedolare secca, il canone annuo di locazione si dichiara al 95% nel caso di contratti a canone libero e al 66,5% in caso di contratti a canone concordato e per studenti universitari fuori sede. Inoltre in regime IRPEF vanno pagati anche:

  • l’imposta di registro del 2% per ogni annualità d’affitto (con un minimo di 67 ero per il primo anno), divisa a metà con l’inquilino;
  • l’imposta di bollo di 16 euro in sede di registrazione, u ogni copia del contratto per ogni 4 facciate di 100 righe

Scadenze cedolare secca

Tornando alla cedolare secca, la scadenza per il versamento della cedolare secca è la stessa prevista per l’IRPEF risultante dalla dichiarazione dei redditi (modello 730 o UNICO), comprese le scadenze per il versamento degli acconti. Se l’importo dovuto supera i 51,65 euro, va versato l’acconto:

  • in un’unica soluzione, entro il 30 novembre, se l’importo è inferiore a 257,52 euro;
  • in due rate, se l’importo dovuto è superiore a 257,52 euro:
    • la prima, del 40% (del 95%), entro il 16 giugno;
    • la seconda, del restante 60% (del 95%), entro il 30 novembre.

Modalità di versamento

Per il versamento della cedolare secca, con modello F24, vanno utilizzati i seguenti codici tributo:

  • 1840: Cedolare secca locazioni – Acconto prima rata;
  • 1841: Cedolare secca locazioni – Acconto seconda rata o unica soluzione;
  • 1842: Cedolare secca locazioni – Saldo.